Archivi categoria: Walkman

A tavola con Veronese

L’artista delle grandi tele e delle grandi tavolate. Nei suoi quadri sacri si mischia il profano anche al rischio, e credetemi che l’ha rischiata, di eresia. Oggi, a walkman, il nostro ospite è Paolo Veronese.

Continua a leggere A tavola con Veronese

Masaccio a tutto volume

Quando tutti si stanno occupando di prospettiva, Masaccio lavora sulla figura, la rende massiccia, volumetrica e drammaticamente reale. Una ricerca che si consuma in un tempo brevissimo ma che sarà di grande insegnamento per le generazioni di artisti future.

Continua a leggere Masaccio a tutto volume

Courbet, l’allegoria del reale

Immaginare che la una realtà possa diventare il simbolo di tutte le realtà. Come dire che da un romanzo si possono carpire le chiavi di lettura di tutti i romanzi. Per sublimare l’allegoria del reale è necessario conoscere Courbet.

Continua a leggere Courbet, l’allegoria del reale

Il paesaggio così com’è. Corot e la scuola di Barbizon

Nell’ottocento i quadri di paesaggio assumono una propria autonomia e l’artista è sempre più motivato a descrivere i fenomeni che regolano lo spettacolo della natura. Questo è quel che accade nel bosco di Fontainebleau, nel paese di Barbizon.

Continua a leggere Il paesaggio così com’è. Corot e la scuola di Barbizon