Metafisica

μετά τα Φυσικά (metá ta Fysiká: oltre l’apparenza sensibile della realtà. Il termine deriva da Andronico da Rodi, I sec.a.C.)

Periodo: anni 10-20 del ‘900 e successivi.

Dove: Italia (ma influenzerà il Surrealismo in Francia e la Nuova Oggettività in Germania)

Eventi storici da ricordare:

  • 1900, Sigmund Freud pubblica l’Interpretazione dei Sogni il testo che segna la nascita della Psicoanalisi.
  • 1910, de Chirico dipinge Enigma di un pomeriggio d’autunno. È il primo quadro metafisico.
  • Ritorno all’ordine.

Ricerca estetica:

  • Fare affiorare l’inconscio attraverso la costruzione nel quadro di un atmosfera sognata carica, in alcuni casi di angoscia e di inquietudine;
  • Proposizione di forme che sono oggetti transizionali propri dell’artista;
  • Citazione di artisti rinascimentali in particolare Piero della Francesca.

Tecniche:

  • Composizione geometrica.
  • Prospettiva alterata.
  • Uso di colori dalle tinte plumbee.

Opera di riferimento:

Bibliografia:

F.Poli, La Metafisica, Laterza
E.Coen (a cura di), Metafisica, cat. 2004, Electa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...