Breve storia dell’architettura

Le novità della stagione 2019/2020 iniziano oggi. Paura dell’architettura? E chi non ne ha. Ma da ora Quello di Arte viene in vostro soccorso con il primo manuale grafico dedicato proprio all’architettura. Più leggero di un tablet e più semplice del vostro Prof. di Arte. In 102 pagine troverete tutto quello che c’è da sapere sull’arte del costruire.

Acquista il libro

Scarica il libro in versione eBook cliccando qui

Scarica il libro in versione “cartacea” cliccando qui

Cos’é un manuale grafico?

Molti di voi saranno abituati ai libri di Storia dell’Arte che vi hanno obbligato a comprare alle scuole superiori. È giusto, fatelo. Il problema è che molto spesso, di quei libroni, se ne usa solo una modesta percentuale e quel che resta è comunque un abisso di immagini da dover memorizzare, così, chi si avvicina all’Arte è travolto da un fiume di paroloni tra i quali deve cercare le chiavi di lettura giuste.
Il manuale grafico invece mette da parte le immagini e con delle semplici grafiche, che restano facilmente impresse, vi racconta i principi fondamentali degli elementi stilistici.

Ecco un esempio:

Infografica
L’architettura preistorica si riconosce quando utilizza un sistema architettonico formato da megaliti.

Così già da subito imparerete a destreggiarvi e a riconoscere gli stili più importanti.

Com’è strutturato il libro?

Ogni capitolo descrive uno stile raccontandone la storia e i tratti principali. È la teoria dell’Arte, quella che non deve mancare. Poi ci sono i riferimenti più importanti come i cenni agli artisti e allo opere di maggior rilievo, le cause ed effetto e quello che si deve proprio sapere.

Il libro parte dalla preistoria per arrivare al movimento moderno, in più, in conclusione c’è il capitolo dedicato alla storia dei grattacieli.

Indice dei capitoli.

  1. Preistoria
  2. Mesopotamia
  3. Egitto
  4. Creta
  5. Micene
  6. Grecia
  7. Etruschi
  8. Roma
  9. Paleocristiano
  10. Bizantino
  11. Romanico
  12. Gotico
  13. Rinascimento
  14. Manierismo
  15. Barocco
  16. Rococò
  17. Neoclassicismo
  18. Eclettismo
  19. Architettura del ferro
  20. Art Nouveau
  21. Bauhaus
  22. Breve storia dei grattacieli
Acquista il libro

Scarica il libro in versione eBook cliccando qui

Scarica il libro in versione “cartacea” cliccando qui

Come nasce questo manuale?

Questo manuale nasce per un gruppo di studenti di qualche anno fa che mi hanno chiesto degli appunti sull’architettura perché, a dirla con le parole loro, non ci capivano nulla.
Così in pochi giorni ho scritto per loro il primo nucleo di questo libro che trovate sparso anche in questo blog.
Quella classe, grazie agli appunti che gli avevo dato, ha imparato a muoversi autonomamente, cosa possibile solo quando hai le chiavi di lettura giuste e concluse il suo corso di studi con i complimenti meritati.
Oggi ho deciso di rimettere in ordine quegli appunti, aggiungere un supporto grafico e consegnarvelo per mantenere la promessa che da sempre vi fa Quello di Arte: l’arte non è stata mai così semplice.

Progetti per il futuro…

Questo è il primo manuale grafico, e riguarda l’architettura. Con lo stesso principio sono in preparazione cinque volumetti che coprono tutta la Storia dell’Arte dalla preistoria fino ai giorni nostri, più o meno.
Restate sintonizzati e ne vedrete delle belle.

Acquista il libro

Scarica il libro in versione eBook cliccando qui

Scarica il libro in versione “cartacea” cliccando qui

Annunci

7 pensieri riguardo “Breve storia dell’architettura”

  1. Un manuale ben strutturato ed efficace. Di sicuro aiuto per orientarsi tra stili architettonici e riconoscerli al volo. Valido come strumento di ripasso, ma anche come rapida “guida” turistica per chi non ne sa abbastanza di architettura . Gli ottimi schemi semplificati sono di notevole impatto mnemonico consentendoci un immediato riconoscimento dello stile osservato . I brevi cenni culturali sono estremamente azzeccati per consentire un inquadramento storico ed indirizzare chi lo desiderasse ad un più ampio approfondimento. A mio avviso un’ottima pubblicazione . Spero che l’autore ci venga incontro anche e almeno per la pittura e la scultura.

    Mi piace

  2. Caro Michelangelo, ho finito ora di leggere il lavoro: convincente la periodizzazione e la sintesi. Efficaci le immagini e la grafica. Utile per un orientamento di massima in una materia così vasta e complessa.
    Per quanto non sia esperta del settore mi permetto di porre qualche precisazione e segnalare qualche refuso:
    a proposito degli Etruschi, scrivi che la scelta della tipologia di tomba avveniva in base alle possibilità economiche delle famiglie. Il dubbio mi viene avendo io visitato Tarquinia, Populonia e altri siti che presentano tipologie comuni tra loro…
    pag 42, quarta riga: una virgola di troppo
    pag 46, terza riga: manca un “del”
    pag 48, settima riga: un accento su un “e” di troppo
    pag 52, seconda riga: “le” e non “alle”
    pag 62, quinta riga: “sulle” e non “alle”; tredicesima riga: “dell” e non “dall”
    pag 67, sesta riga: manca un punto, più avanti un “che” e i verbi andrebbero entrambi all’imperfetto
    pag 68, penultima riga: “contrasto”
    pag 73, sesta riga: manca un punto; lo “stile gigante” di solito viene attribuito a Palladio
    pag 78, quart’ultima riga: “necessari”+”o”
    pag 90: “caffè Pedrocchi”, caffè storico senza porte, si trova a Padova
    pag 103, diciassettesima riga: Novecento
    pag 106, quarta riga: Stati Uniti
    pag 110, settima riga: c’è un punto di troppo
    Spero di non essere sembrata pedante ma utile se il volume dovesse andare in stampa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...