Roma, il tardoantico

Periodo: 313 – 476

Dove: Roma, Impero Romano d’Oriente e d’occidente.

Eventi storici da ricordare:

  • 180. Morte di Marco Aurelio e
  • 313. Editto di Milano. Costanino dà gli stessi diritti a tutte le religioni e interrompe le persecuzioni contro i cristiani restituendo le proprietà confiscate.
  • 476. Odoacre depone l’ultimo imperatore d’occidente, Romolo Augustolo.

Ricerca estetica:

  • Riduzione del naturalismo.
  • Riduzione della costruzione dello spazio e della prospettiva.
  • Diffusione dell’arte compendiaria e plebea.

Tecniche:

  • Scultura in marmo e fusione in bronzo.
  • Affresco.
  • Mosaico lapideo e tarsie.

Architettura:

  • Si struttura prevalentemente di archi utilizzando anche piante non essenzialmente rettilinee (pantheon, colosseo);
  • C’è una compresenza gerarchica di ordini architettonici che va dai più semplici nei piani bassi e i più complessi nei piani alti;
  • L’architettura romana è un architettura che privilegia anche gli interni e non solo gli esterni.
  • Subentra un gusto orientale e ridondante nelle forme dell’architettura
  • Le strutture architettoniche monumentali vengono compongono con materiali di riciclo.

 

Opera di riferimento:

OBibliografia:

  • Peter Brown, Società romana e impero tardo-antico, Laterza, 1986.
  • Averil Cameron, Il tardo impero romano, Bologna, Il Mulino, 1995.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...