Testa di Costantino I

Roma, il tardoantico

Periodo: 313 – 476

Dove: Roma, Impero Romano d’Oriente e d’occidente.

Eventi storici da ricordare:

  • 180. Morte di Marco Aurelio e
  • 313. Editto di Milano. Costanino dà gli stessi diritti a tutte le religioni e interrompe le persecuzioni contro i cristiani restituendo le proprietà confiscate.
  • 476. Odoacre depone l’ultimo imperatore d’occidente, Romolo Augustolo.

Ricerca estetica:

  • Riduzione del naturalismo.
  • Riduzione della costruzione dello spazio e della prospettiva.
  • Diffusione dell’arte compendiaria e plebea.

Tecniche:

  • Scultura in marmo e fusione in bronzo.
  • Affresco.
  • Mosaico lapideo e tarsie.

Architettura:

  • Si struttura prevalentemente di archi utilizzando anche piante non essenzialmente rettilinee (pantheon, colosseo);
  • C’è una compresenza gerarchica di ordini architettonici che va dai più semplici nei piani bassi e i più complessi nei piani alti;
  • L’architettura romana è un architettura che privilegia anche gli interni e non solo gli esterni.
  • Subentra un gusto orientale e ridondante nelle forme dell’architettura
  • Le strutture architettoniche monumentali vengono compongono con materiali di riciclo.

 

Opera di riferimento:

OBibliografia:

  • Peter Brown, Società romana e impero tardo-antico, Laterza, 1986.
  • Averil Cameron, Il tardo impero romano, Bologna, Il Mulino, 1995.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Nea: NuovaEcologiaArtistica

Un blog di Arte per l'arte contemporanea. Con-Tempo-Ra-Nea: con il tempo il sole sarà nuovo.

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: