Mesopotamia

Periodo: 2375 a.C. c.ca – 612 a.C

Dove: Mesopotamia, tra i fiumi Tigri ed Eufrate.

Eventi storici da ricordare:

  • 2750 a.C. regno di Gilgamesh re di Uruk
  • 2375 a.C. Re Sargon I, re di Akkad, estende i confini del primo impero mesopotamico fino al Golfo Persico.
  • 2112 – 2004 a.C. Ur-Namu fonda il primo impero neosumerico di Ur.
  • 1792 – 1750 a.C. Hammurabi unifica la Mesopotamia e avvia il primo sistema di leggi della storia.
  • 539 a.C. Ciro il Grande conquista la Mesopotamia e estende il regno persiano.

Ricerca estetica:

  • Si diffonde un arte che è celebrativa delle persone e degli eventi.
  • L’immagine si affianca spesso della parola scritta per narrare gesta o descrivere leggi.

Tecniche:

  • Si affida al bassorilievo e alla ceramica invetriata le decorazioni narrative dei grandi eventi o le decorazioni delle architetture monumentali.
  • La scultura a tutto tondo è ridossata spesso alle pareti.

Architettura:

  • Si inventa il mattone fatto di argilla impastata con paglia ed essiccato al sole, con ciò tramonta l’architettura megalitica e nasce l’edificio monumentale.
  • Nel territorio tra fiumi Tigri ed Eufrate sorgono le prime grandi città della storia. Sono grandi fortezze con al centro un tempio piramidale dedicato alla divinità.
  • La Ziggurrat o “montagna di Dio” è il tempio che sorge al centro della città. In se, oltre alla struttura sacra posta alla sommità dell’edifico, ci sono le abitazioni dei sacerdoti, i magazzini per le offerte e giardini pensili.

Opera di riferimento:

Bibliografia:

  • E. Ascalone, Mesopotamia. Assiri, sumeri e babilonesi, Milano, Mondadori Electa, 2005
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...