Barocco

Periodo: XVII sec.

Dove: Roma, Stato Pontificio.

Eventi storici da ricordare:

  • 1517. Martin Luther affigge sulla cattedrale di Wittemberg le 95 tesi della riforma protestante.
  • 1527, 6 maggio. Sacco di Roma. Carlo V entra con i Lanzichenecchi a Roma e assedia la città per otto mesi.
  • 1545-1563.  Papa Paolo III convoca il Concilio di Trento. Si stabiliscono i principi della Riforma Cattolica o Controriforma. Si stabilisce il ruolo primario delle arti nella propaganda della fede.
  • 1564, 18 febbraio. Muore Michelangelo.
  • 1580. Agostino, Annibale e Ludovico Carracci fondano a Bologna l’Accademia degli Incamminati. Gli artisti potevano far pratica con il nudo, al tempo proibito dalla chiesa.
  • 1594 – 1606. Soggiorno di Caravaggio a Roma.
  • 1629. Muore Carlo Maderno, subentra Gian Lorenzo Bernini alla direzione della Fabbrica di San Pietro.
  • 1655, 23 dicembre. La regina Cristina di Svezia, convertita al cattolicesimo, fa il suo ingresso trionfante a Roma durante il pontificato di Alessandro VII Chigi da poco eletto papa (7 aprile 1655).

Ricerca estetica:

  • Spettacolarizzazione del concetto di effimero.
  • Naturalismo illusionistico. “Vero più del vero, ma clamorosamente falso”.
  • Utilizzo degli effetti di luce e della prospettiva in chiave teatrale.
  • Apparati effimeri e macchine sceniche.
  • Sintesi delle arti.

Tecniche:

  • Pittura a olio.
  • Affresco.
  • Scultura policroma e polimaterica.

Architettura:

  • Le architetture si sviluppano con una impostazione scenografica, teatrale.
  • Si preferisce un andamento curvilineo delle strutture o linee mai troppo continue, spezzate.
  • Gli ambienti si costituiscono di marmi policromi e gli apparati scultorei e pittorici si fondono creando anche finte architetture.
  • La decorazione diventa ricca con un uso diffuso di oro e stucchi.

Opera di riferimento:

Bernini, Cappella Cornaro
Gian Lorenzo Bernini, Cappella Cornaro ed Estasi di Santa Teresa, 1647-1652 Santa Maria della Vittoria, Roma

Bibliografia:

  • Rudolf Vittkower, Arte e architettura in italia, 1600-1750, Einaudi, 2005.
  • Luca Desiato, La notte dell’angelo – Vita scellerata di Caravaggio, Santi Quaranta, 2011
  • Gian Lorenzo Bernini: regista del Barocco, catalogo a cura di Maria Grazia Bernardini e Maurizio Fagiolo dell’Arco, Skira, 1999.
  • Claudio Strinati, Annibale Carracci, Giunti Editore, 2001
Annunci

2 pensieri riguardo “Barocco”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Not the usual tourists

Due Italiani in Giappone & oltre

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: