Archivi categoria: Editoriale

Il rasoio dell’ Arte

Nella pratica quotidiana della Storia dell’Arte trovo sempre quella categoria di appassionati che hanno il brutto vizio di essere “supercazzulatori” seriali. Purtroppo questa gente è sempre dietro l’angolo e a volte, in quel punto cieco della decenza, ci vado anche io a fargli compagnia. Qual è quindi il linguaggio “onesto” per parlare di Arte con profondità e godimento, fuggendo inutili sofisticazioni? Ve lo dico in poche parole. Voi che ne pensate?

Continua a leggere Il rasoio dell’ Arte
Annunci

Breve storia dell’architettura

Le novità della stagione 2019/2020 iniziano oggi. Paura dell’architettura? E chi non ne ha. Ma da ora Quello di Arte viene in vostro soccorso con il primo manuale grafico dedicato proprio all’architettura. Più leggero di un tablet e più semplice del vostro Prof. di Arte. In 102 pagine troverete tutto quello che c’è da sapere sull’arte del costruire.

Acquista il libro

Scarica il libro in versione eBook cliccando qui

Scarica il libro in versione “cartacea” cliccando qui

Leggi altro

L’Arte rinasce sempre.

Oggi,#15aprile2019 la giornata è iniziata con il ricordo della nascita di #Leonardo e si è conclusa, purtroppo con la terribile scomparsa di #notredame. Oggi viviamo la tragedia, domani si ricomincerà a ricostruire perché l’arte è così, é la fenice che risorge dalle proprie ceneri Quel luogo dove restano ormai i carboni ardenti e le ceneri della Nostra Signora di Parigi è ancora il suo luogo. 

Continua a leggere L’Arte rinasce sempre.

Discorso di fine anno

Degli anni pari ho sempre avuto un po’ timore. Spiegarne il perché non lo so, è una cosa mia, forse perché sono gli anni in cui ho avuto le peggiori “sfighe” che si avrebbe potuto desiderare (per altri). Mi astengo dall’elencare le summenzionate “sfighe” anche perché questo blog non voglio che diventi sede di fatti privati salvo la passione che mi lega agli argomenti di cui vi parlo. Quindi, adesso, alla fine del 2018 – anno paro – è tempo di guardare in dietro e vedere quel che si è fatto. Potrei trasformarmi in una statua di sale?

Continua a leggere

L’amante dell’ingegnere

A volte basta veramente poco per fare una grande pittura e riuscire a scuotere l’esistenza di chi ammira un’opera d’arte. Solo in pochi riescono, con qualche tratto di pennello, a fermare un pensiero per indagare nella profondità della psiche umana, nelle spire profonde dell’inconscio. L’inventore dell’arte che scava nei territori dell’anima, la metafisica, è stato Giorgio de Chirico, ma uno dei suoi più alti compagni di viaggio è stato Carlo Carrà.

Continua a leggere