Marcel Duchamp, Fontana

Dada

Periodo: 1916 – 1922

Dove: Zurigo, Parigi, New York

Eventi storici da ricordare:

  • 5 febbraio 1916, Zurigo, Cabaret Votaire, Tristan Tzara costituisce il primo nucleo del DADA
  • 1922 al congresso di Parigi, divergenze tra Tzara e André Breton sulla “modernità” del movimento porteranno alla fine del Dadaismo e alla nascita del Surrealismo.

Ricerca estetica:

  1. Ready Made
  2. Decontestualizzazione del soggetto
  3. Ribaltamento del significato
  • Mancanza delle premesse, assenza del programma, ribellione verso tutte le forme d’arte.
  • Ironia dell’arte.
  • Alchimia, nella ricerca di Marcel Duchamp.

Tecniche (attenzione per il dada il concetto di tecnica non esiste):

  • Ready made, ready made rettificato o assemblaggio (sempre finalizzato al ribaltamento del significato o alla de contestualizzazione. Es.: la ruota di bicicletta di duchamp).
  • Giochi di parole (r.mutt → mutt.r = madre in tedesco; oppure mutt→ mutt&jeff: personaggio umristico in voga all’inizio del secolo ‘900)
  • Scrittura dadaista (da un giornale si ritagliano le parole di un articolo. Dopo si ricompone l’articolo stesso pescando a caso le parole tagliate)

Opere :

Articoli correlati:
Marcel Duchamp. Fontana

Bibliografia:

  • A.Schwarz (a cura di), Duchamp, Fabbri, 1966 – M. Ray, Tutti gli scritti, Feltrinelli, 1981
Annunci

1 commento su “Dada”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Nea: NuovaEcologiaArtistica

Un blog di Arte per l'arte contemporanea. Con-Tempo-Ra-Nea: con il tempo il sole sarà nuovo.

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: