Arnold Böcklin, L'Isola dei Morti, 1880-1886

Simbolismo

Periodo: 18 settembre 1886 – 1900 c.ca
Dove: Francia

Eventi storici da ricordare:

  • 18 settembre 1866, Pubblicazione su Le Figaro del Manifesto del Simbolismo da parte del poeta Jean Moréas
  • 1900 pubblicazione dell’Interpretazione dei Sogni di Sigmund Freud. Il simbolismo inizia il processo di trasformazione in metafisica e surrealismo.

Ricerca estetica:

  • L’artista deve rappresentare un mondo non percepibile attraverso i cinque sensi ma andare in fondo a un proprio “sentire” antirealista.
  • L’intuizione poetica permette di saper guardare al di là del mondo reale.
  • Sfiducia nel positivismo.
  • Posizione dell’artista ai margini della società: Baudelaire, il mito dell’Albatros.

Tecniche:

  • Pittura espressionista.
  • Uso materico del colore. In pasta, liquido, sfregato, graffiato con  conseguente effetto “epidermico” dell’opera.

Immagini di riferimento:

Bibliografia:

  • Charles Baudelaire, Les Fleurs du Mal (i fiori del male), 1857
  • Joris Karl Huysmans, À rebours (Controcorrente), 1884
Annunci

3 pensieri riguardo “Simbolismo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Nea: NuovaEcologiaArtistica

Un blog di Arte per l'arte contemporanea. Con-Tempo-Ra-Nea: con il tempo il sole sarà nuovo.

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: