Arnold Böcklin, L'Isola dei Morti, 1880-1886

Un posto non proprio tranquillo

La fantasia è senza limiti così come i sogni. Ci sono artisti che sospendono l’attenzione alla realtà e creano dei luoghi immaginari che sono talmente tangibili da diventare inquietanti. Un’esperienza estetica che supera anche la resistenza dei sensi. Oggi con Quello di Arte Blog Radio Podcast parleremo di Simbolismo e di posti non tanto tranquilli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...