Body-art

Periodo: Dagli anni ’70 del XX secolo.

Dove: Vienna, New York, Parigi.

Eventi storici da ricordare:

  • 1970. Sviluppo del movimento dell’azionismo viennese.
  • 1974. Inaugurazione della mostra L’Art corporel a Parigi presso l Galerie Stadler.

Ricerca estetica:

  • Origine nel Dada e nel Surrealismo.
  • Utilizzare il corpo come mezzo espressivo.
  • Il corpo è il luogo dell’arte. Tutto o anche solo una frazione di esso.
  • Tipologie performative:
    • rituale, con finalità mistiche e sacralizzanti.
    • di compito, attraverso la ripetizione di azioni fisiche semplici e comuni.
    • di azione, esecuzione di un gesto affermativo dell’artista.
  • Autolesinismo, sadismo, masochismo, atteggamenti violenti.

Tecniche:

  • Performance.
  • Happening.
  • Body Painting e travestitismo.
  • Documentazione.

Opere:

Oppenheim, Position for a Second Degree burn

Dennis Oppenheim, Position for a Second Degree burn, 1970. Musée National d’Art Moderne, Centre Georges Pompidou, Parigi.

Bibliografia:
Gillo Dorfles, La Body Art. 1985, Fabbri.

Annunci