Il gotico italiano

Periodo: 1197 – 1285

Dove: Dall’Italia centro-meridionale con diffusione verso il nord.

Eventi storici da ricordare:

  • 1197. Federico II di Svevia, a soli tre anni, eredita la corona del Sacro Romano Impero e del Regno di Sicilia.
  • 1247 c.ca. Trasferimento di Nicola de Apulia in Toscana. Prenderà il nome di Nicola Pisano.
  • 1250. Morte di Federico II.
  • 1266. Carlo d’Angiò conquista il Regno di Sicilia sottraendolo a Manfredi, figlio naturale di Federico II.
  • 1270. Trasferimento dalla Toscana a Roma di Arnolfo di Cambio.
  • 1282. Vespri siciliani. Divisione del Regno di Sicilia, estromissione della forte politica fiscale angioina e alleanza con la corona aragonese.
  • 1285. Morte di Carlo d’Angiò.

Ricerca estetica:

  • Recupero dell’arte classica e riutilizzo delle statue antiche.
  • Ripresa dei modelli antichi e commistione con la scultura gotica.
  • Horro Vacui.

Tecniche:

  • Scultura, intaglio della pietra e del legno.

Opera di riferimento:

Bibliografia:

  • Enrico Castelnuovo, Artifex bonus – Il mondo dell’artista medievale, Laterza, 2004.
  • Georges Duby, Storia artistica del Medioevo, Laterza, 1996.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...