Neoclassicismo

Periodo: dal 1789 (circa) al 1814
(con un riflesso fino al 1820 e una breve ripresa intorno agli anni ‘40 dell’800)

Dove: in Francia e in Italia.

Eventi storici da ricordare:

  • Scoperta di Pompei ed Ercolano  (anni ‘50 del ‘700)
  • Rivoluzione  francese (1789)
  • Ascesa e declino di Napoleone (1786 – 1821)
  • Congresso di Vienna (1814)

Ricerca estetica:

  • Imitazione dell’antico
  • Valori etici della storia romana(exempla virtutis)
  • Bellezza estetica della storia greca
  • Allontanamento dalla katastrofè

Tecniche:

  • Outline-Drawing  (disegno e pittura)
  •  quinta architettonica che interrompe la spazialità dello sfondo
  •  idea di un bassorilievo dipinto
  •  luce diffusa
  • Tecnica canoviana (scultura): disegno, bozzetto in creta, modello in gesso e repère, traduzione in marmo.

Opera di riferimento:

Bibliografia:

  • Le Antichità presso Ercolano, illustrazione delle scoperte in 8 volumi , dal 1755 al 1790
  • J.J.Winkelmann, Storia dell’Arte presso gli Antichi, 1764
  • A.Piranesi, Dialogo tra Didascalo e Protopiro, dal parere sull’architetturadel 1765
  • M.Praz,  Gusto Neoclassico, c.Ed Rizzoli
  • A.Pinelli, Nel segno di Giano, 2000, c.Ed Carocci
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...