Arte minimale

[ABC ART, Object Sculpture, Specific Object, Unitary Object, Cool Art, Primary Structures, Literarist Art.]

Periodo: Anni ’60 del XX secolo.

Dove: Stati Uniti in prevalenza ma con grande diffusione europea.

Eventi storici da ricordare:

  • Fine anni ’50 del XX secolo. Monochrome di Yves Kleyn e Achrome di Piero Manzoni.
  • 1965, gennaio. Il filosofo dell’arte inglese Richard Wollheim definisce il termine Minimal Art in un articolo sulla rivista Arts Magazine.
  • 1966. Donald Judd indica Enrico Castellani come il padre del minimalismo.
Ricerca estetica:

  • Riduzione “minimale” degli oggetti alle forme più elementari. Rimozione dall’arte di quello che non è essenziale.
  • Impersonalizzazione e riduzione-azzeramento del lavoro artigianale.
  • Le forme e i colori sono quelli propri dal materiale utilizzato. Spesso si utilizza il bianco e il grigio.
Tecniche:

  • Materiale industriale ed edilizio lavorato spesso dai macchinari industriali.
  • Volumi geometrici, unità elementari primarie, monolitiche, con forme cubiche, rettangolari; elementi organizzati in strutture aperte e sequenze seriali.
  • Monocrome (Yves Kleyn), Achrome (Pietro Manzoni).
  • Estroflessioni ritmiche (Enrico Castellani).
Opere:
Castellani, Superficie bianca
Enrico Castellani, Superficie bianca, 2008. Archivio Enrico Castellani.
Bibliografia:
Francesco Poli, Minimalismo, Arte Povera, Arte Concettuale, Bari, Laterza, 2009.

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Feich Editore

Esistono migliaia di libri…. che non sono mai stati scritti!

Altraregola

I giochi che conosci giocati come non ti aspetti!

FiloRossoArt

Cerca e Ricerca in Arte -Avanguardie

Vania Cavicchioli

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Pittura1arte2disegno3 Community Artistica Culturale

VALORIZZARE,PROMUOVERE,RESTAURARE e CONSERVARE,DIFENDERE,ATTIVARE TUTTO IL PATRIMONIO-STORICO-ARTISTICO-ARCHITETTONICO-NATURALE ITALIANO per la salvezza dell'ITALIA-

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: