Giovanni Fattori, La rotonda di dei bagni Palmieri, 1866

I macchiaioli

Periodo: già dagli anni 40 del XIX secolo, ufficialmente dal 1855 al 1867

Dove: Firenze e Toscana in generale.

Eventi storici da ricordare:

  • 1815 – fine dei lavori del congresso di Vienna. Il granducato di Toscana, unico nell’Italia pre-risorgimentale, gode di una autonomia politica e culturale grazie a Leopoldo II
  • Anni ’40 del XIX sec. – Alcuni intellettuali si incontrano nel Caffè Michelangelo in via Larga l’attuale via Cavour) nel centro di Firenze. Da questi incontri saranno fondati “Il Gazzettino delle Arti” e il “Giornale Artistico” aprendo il confronto con i Realisti francesi
  • Tra il 1855 e  il 1867 i macchiaioli restano uniti come gruppo artistico
  • 1862 –  Dopo una mostra a Firenze, sulla Gazzetta del Popolo, un giornalista critica in senso dispreggiativo il gruppo definendoli Macchiaioli.
  • 1874, 15 aprile – Prima mostra impressionista

Ricerca estetica:

  • I macchiaioli sviluppano una pittura di “impressione”, di macchia ovvero di “zone luminose” osservate attraverso lo specchio nero: uno specchio annerito con il nerofumo che accentua i contrasti tonali e il chiaroscuro.
  • Soggetti rurali, campagna o paesi, in genere toscani
  • Alcuni autori, come Giovanni Fattori, si dedicano alla rappresentazone di scene della Seconda Guerra d’Indipendenza (29 aprile 1859 – 11 luglio 1859)

Tecniche:

  • Pittura di macchia
  • Tecnica dello specchio nero, per osservare la natura evidenziando i contrasti di colore.

Opere:

Bibliografia:
Silvestra Bietoletti, I macchiaioli: la storia, gli artisti, le opere, Firenze, Giunti, 2001.

Annunci

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Pittura1arte2disegno3 Community Artistica Culturale

VALORIZZARE,PROMUOVERE,DIFENDERE,RESTAURARE,ATTIVARE TUTTO IL PATRIMONIO-STORICO-ARTISTICO-ARCHITETTONICO-NATURALE ITALIANO

Nea: NuovaEcologiaArtistica

Un blog di Arte per l'arte contemporanea. Con-Tempo-Ra-Nea: con il tempo il sole sarà nuovo.

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: