Archivi tag: tardogotico

Lorenzetti. Buono come il governo

Quali sono le doti del Buon Governo? Ce lo dipinge Ambrogio Lorenzetti in un ciclo di affreschi che, oltre a essere una grande allegoria laica, è una grande lezione di educazione civica.

Continua a leggere Lorenzetti. Buono come il governo

Le cose preziose di Simone Martini

La lezione di Giotto fece sbocciare l’arte di diversi artisti che iniziano ad interessarsi dell’umanità dei soggetti. Alcuni, come Simone Martini, riuscirono a intrecciare il nuovo con l’antico, con un fare elegante e prezioso.

Continua a leggere Le cose preziose di Simone Martini

Giotto. Dall’oro alla carne

Giotto cambia la pittura dallo stile Bizantino a quello Rinascimentale. Attento ai sentimenti, alla prospettiva, alla carne. Un passaggio che abbandona il fasto dell’oro e che accoglie la maestria dell’artista.

Continua a leggere Giotto. Dall’oro alla carne

Cimabue, l’ultimo bizantino

Il medioevo, in pittura, si conclude quando gli artisti iniziano a lasciarsi alle spalle lo stile dettato da Bisanzio. Cimabue è tra i primi a dare il segnale di questa novità in corso, che pur mantenendo i modelli delle icone, cambia il modo di dipingere e l’interpretazione dei soggetti.

Continua a leggere Cimabue, l’ultimo bizantino

Questioni di peso

Nella rappresentazione gli artisti si sono cimentati nella regola delle proporzioni e delle geometrie alla ricerca della purezza. In questa puntata di Quello di Arte Bolg Radio Podcast Freestile ci muoveremo in quella che è la rappresentazione sacra, valutando il concetto di peso in un viaggio tra il leggero e il pesante dall’Egitto antico a Michelangelo: una storia mai raccontata. Come potrà continuare?

Continua a leggere Questioni di peso