Archivi tag: pittori del trecento

Le cose preziose di Simone Martini

La lezione di Giotto fece sbocciare l’arte di diversi artisti che iniziano ad interessarsi dell’umanità dei soggetti. Alcuni, come Simone Martini, riuscirono a intrecciare il nuovo con l’antico, con un fare elegante e prezioso.

Continua a leggere Le cose preziose di Simone Martini
Annunci

Giotto. Dall’oro alla carne

Giotto cambia la pittura dallo stile Bizantino a quello Rinascimentale. Attento ai sentimenti, alla prospettiva, alla carne. Un passaggio che abbandona il fasto dell’oro e che accoglie la maestria dell’artista.

Continua a leggere Giotto. Dall’oro alla carne

L’educazione civica di Ambrogio

Tra le opere più tarde del mediovo potremmo azzardare, con una certa sicurezza, l’idea che L’allegoria e gli effetti del buono e del cattivo governo è la più importante per quel che riguarda la pittura civile. Oggi in StArt parleremo dell’affresco che insegna i valori civili.

Continua a leggere L’educazione civica di Ambrogio

Il sacro profano di Simone Martini

Il naturalismo si raggiunge un passo alla volta. Tra gli artisti del trecento c’è chi, con la sua attività, ha fatto tanta strada al punto da arrivare ai confini di una pittura che è già rinascimentale, mostrando a tutti l’umanità che c’è dietro il sacro. Oggi a StArt vi racconterò di Simone Martini, pittore senese.

Continua a leggere Il sacro profano di Simone Martini

Giotto dal greco al latino

Già dalla fine del duecento molti artisti iniziano a muovere i primi passi per ridare identità all’uomo e iniziano a praticare un pensiero rinascimentale. In questa puntata di StArt vedremo come Giotto è già un artista del Rinascimento.

Contributo speciale alla puntata: il poeta Guido Tracanna interpreta il Cantico delle Creature.

Continua a leggere Giotto dal greco al latino