Archivi tag: neoclassicismo

La Pietà atea, sacra e classica

Per i rivoluzionari la morte di Marat è la traduzione dell’iconografia sacra in una scena di martirio di ateo valore politico. Ma è un cerchio che si chiude nella rappresentazione di un’altro mito. Una pietà atea, sacra e classica al tempo stesso.

Continua a leggere La Pietà atea, sacra e classica

Ingres, il neoclassico romantico

Ingres, con la sua ricerca, incarna una trasformazione che svela il carattere romantico del neoclassicismo. Da una parte l’attenzione alla classicità; dall’altra la passione per il rinascimento, per Raffaello, per l’esotismo.

Continua a leggere Ingres, il neoclassico romantico

Winckelmann: Capolavori diffusi nei Musei Vaticani

“Un percorso nel percorso” lungo l’intero itinerario di visita dei Musei Vaticani, una mostra “diffusa” che dal 9 novembre aprirà i battenti per celebrare il grande studioso tedesco Johann Joachim Winckelmann, padre della moderna archeologia e precursore degli storici dell’arte di oggi.

Preceduto e già annunciato a maggio dalla giornata di studio sulla Collezione Montalto a Villa Negroni, “Winckelmann. Capolavori diffusi nei Musei Vaticani” è l’evento espositivo dell’anno che porta simbolicamente a conclusione le molteplici iniziative volte ad omaggiare il celebre archeologo nella duplice ricorrenza dei 300 anni dalla nascita, e dei 250 anni dalla tragica morte a Trieste.

Vedi il sito della mostra

WinckelmannVaticani

Ingres come il nuovo Raffaello

Quando il neoclassicismo inizia a vacillare è perché si iniziano a innestare dei valori romantici. Nelle opere restano elementi stilitici dell’arte dei rivoluzionari ma il sentimento dell’Antico, lascia il passo al medioevo e al rinascimento. In questa puntata di StArt vi parlerò di Jean-Auguste-Dominique Ingres il pittore che lascia il vecchio e trova altro. Buon ascolto.

Continua a leggere Ingres come il nuovo Raffaello

David, exemplum virtutis

La pittura di Jacques-Louis David è edificante. Fu didattica per un paese, la Francia, che si muoveva dalla deposizione del Re e l’istituzione della Repubblica illuminata dalla fiamma della ragione. Il riferimento è nell’antico, nell’estetica e nell’etica di Grecia e Roma. Oggi A StArt si parlerà di David.

Continua a leggere David, exemplum virtutis

Il sangue di Canova

Imitare o copiare, questo è il problema. Dalla fine del settecento gli artisti sono chiamati a confrontarsi con l’Antico che ritorna sempre, questa volta con i volti di Grecia e Roma. C’è chi si limita a fare il copista e invece chi interpreta il passato rendendolo contemporaneo. Oggi su StArt parleremo di Antonio Canova, l’artista che aveva l’antico in sangue.

Continua a leggere Il sangue di Canova