Archivi tag: espressionismo

Quell’idiota di George Grosz!

Georges Grosz nel 1921C’è un referto medico del 1917 che certifica la condizione di idiota di George Grosz (Berlino, 26 luglio 1893 – Berlino, 6 luglio 1959).  Nel 1917, quando aveva ventiquattro anni, Grosz era ricoverato nell’ospedale militare di Guben e in uno scatto d’ira aggredì un sergente maggiore che ovviamente andò su tutte le furie. Ci volle l’intervento di un suo amico molto  influente che lo fece sottoporre a una visita psichiatrica da cui risultò “idiota”, salvandolo dalla dovuta fucilazione. Questa non fu l’unica volta.Qualche anno dopo Max Ernst gratifica Grosz come idiota eminente esternando il malessere di vedere la declinazione espressionista che stavano seguendo i Dadaisti di Berlino e di Colonia.  Continua a leggere Quell’idiota di George Grosz!

Annunci

Dal Cavaliere azzurro all’Astrattismo

Oggi Quello di Arte Blog Radio Podcast vi vuole portare in un territorio astratto. L’arte è musica e come la musica non ha bisogno di un soggetto, non solo ha un linguaggio specifico che segue regole matematiche solo che la musica organizza il tempo, l’astrattismo lo spazio.

Continua a leggere Dal Cavaliere azzurro all’Astrattismo

Lucian Freud, psicologia della materia

Freud, Riflesso

Se sei il nipote dell’inventore della psicoanalisi e fai  il pittore, è d’obbligo che il tuo territorio di indagine sia nella interiorità umana. Così Lucian Freud entra e scava nell’animo delle persone che ritrae tirando fuori un immagine disgregata, che fa inorridire ma al tempo stesso affascina e non ci si riesce a distaccare.
Complice dell’attrazione perversa, la magistrale pittura che si consuma sulla tela, materica, mai patinata, espressionista, in alcuni momenti surreale ma sempre drammatica come se non ci si dovesse mai aspettare niente di buono.

Questa minimostra è dedicata a Lucian Freud, quello che è riuscito a dare materia all’anima.
Buona visione.

Continua a leggere Lucian Freud, psicologia della materia