Archivi tag: Paolo Uccello

Paolo Uccello, prospettiva e movimento

La prospettiva non è solo un modo per rappresentare lo spazio ma una vera e propria ricerca filosofica che assimila immagine e geometria. Paolo Uccello affina la sua riflessione sulla prospettiva al punto che struttura con essa le basi di una rappresentazione dinamica dove lo spettatore è coinvolto in prima persona.

Continua a leggere Paolo Uccello, prospettiva e movimento

La dolce prospettiva

Ricorda Vasari che quando la moglie di Paolo Uccello lo chiamava a dormire egli rispondeva “Oh che dolce cosa è questa prospettiva!”. Oggi in StArt parleremo del più grande interprete delle linee del Quattrocento.

Continua a leggere La dolce prospettiva

Natale con Quello di Arte

Buon Natale a tutti. Come vanno i festeggiamenti? E il cenone? Vi siete organizzati per la veglia di mezzanotte? Oggi voglio dedicare la Minimostra a qualche Natività, quello un po’ più meno note della storia dell’arte. Ne volete segnalare anche voi? Aggiungetele nei commenti!

Continua a leggere Natale con Quello di Arte

Tutta una questione di tempo e di spazio

Nel quattrocento l’arte si appropria di due importanti dimensioni che identificano la natura stessa dell’essere umano. Oggi, in StArt, parleremo del tempo e dello spazio nell’arte rinascimentale.

Continua a leggere Tutta una questione di tempo e di spazio

Artista, ma come ti chiami?

QSu twitter una follower mi ha posto la seguente domanda.
«Ciao @quellodiarte mi sapresti dire perché i francesi traducono Michelangelo? Come se noi scrivessimo Edgardo Degas, Piero Augusto Renoir.» Qualche ora dopo non trovando una risposta mi ha chiesto, «@quellodiarte non era una domanda retorica. Traducono Michelangelo in Michel Ange. Noi mica diciamo Francesco Augusto Renato Rodin.» e si spiega «Sono irrimediabilmente nazionalisti, chiamano computer ordinateur. Ma Michelangelo è MICHELANGELO»

Lo spunto é interessante e non per la risposta che è molto semplice ma perché permette di fare un piccolo viaggio anagrafico tra i nomi degli artisti.
Continua a leggere Artista, ma come ti chiami?