Arnold Böcklin, Un posto tranquillo - L'Isola dei Morti, 1880 (quarta versione)

Nessun opera è un’isola

Il più enigmatico e ambito quadro della storia, l’isola dei Morti di Arnold Böcklin, è uno dei capolavori del simbolismo. Per il suo modo diretto di rendere visibile l’invisibile, è l’opera d’arte che vanta innumerevoli tentativi d’imitazione.

1 commento su “Nessun opera è un’isola”

Rispondi a BoBBo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.