Nicola Pisano, in collaborazione con il figlio Giovanni e Arnolfo di Cambio, Pulpito del duomo di Siena, Crocifissione,1265-1268

I pulpiti di Nicola e Giovanni Pisano

Dal bizantino, al classico, passando per il gotico e approdando nell’arte rinascimentale. Nicola e Giovanni Pisano sono scultori fluidi, aperti alle suggestioni che poi li faranno “volgere al moderno”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.