Manifesto della Pittura: “Dinamismo e riforma muscolare”

Di Aligi Sassu e Bruno Munari, 1928

IL DINAMISMO non annulla la materia ma la spezzetta, la seziona, la sfuma.

Un corpo in movimento crea una traiettoria composta da tante parti del corpo stesso sfumato in gradazione dal nucleo soggettivo, resta ancora però il nucleo soggettivo non del tutto annullato, che conserva ancora una forma di realtà e che dà al corpo nuove forme.

SOLTANTO LE GRANDI VELOCITÀ RIDUCONO LA MATERIA A UN AMMASSO NEBULOSO, FILIFORME, AFORME, CHE LO SFORZO MNEMONICO NON PU” AFFERRARE.

Il meraviglioso GENIO del Grandissimo BOCCIONI ha scoperto per primo la legge del dinamismo, egli però annulla la materia oppure la diluisce nell’atmosfera. Con le nostre ricerche noi siamo giunti a questa conclusione che:

UN UOMO, UN CAVALLO, UNA BICICLETTA, NON POSSONO RAGGIUNGERE LA VELOCITÀ CHE LI TRASP[O]RTA FINO AL QUASI TOTALE ANNULLAMENTO.

Perciò nel DINAMISMO un corpo conserva la forma più o meno delineata e trasformata dal corpo stesso moltiplicato per le linee dinamiche.

Il DINAMISMO dev’essere la prima e più importante cosa ad esser studiata dai pittori Futuristi, potendo applicarlo a qualunque st[i]le Futurista.

IL DINAMISMO PRENDE LE FORME DELL’ESSERE A CUI DÀ VITA.

Creiamo quindi una nuova teoria (Dinamismo e riforma muscolare), ove si comprenda non solo le linee Dinamiche, che conservando le linee DINAMICHE, non tornerà ad essere passatista, ma sarà anzi più futurista essendo il corpo dinamico una fantastica creazione dello spirito artistico.

ABBIAMO COSÌ CREATO LA “RIFORMA MUSCOLARE” CON CUI UNA NUOVA MUSCOLATURA E UNA NUOVA MUSCOLATURA APPLICATA ALLA FORMA DEL SOGGETTO TRATTATO E UNA NUOVA COMPOSIZIONE PROSPETTICA OTTENIAMO DEGLI ESSERI CHE CONSERVANO ANCORA QUALCHE FORMA UMANA, MA HANNO UNA NUOVA MUSCOLATURA, PIÙ POTENTE E PIÙ DINAMICA, OTTENENDO FORME DINAMICHE NUOVE E MECCANIZZANDOLE ANCHE IN UNA VISIONE SINTETICA ANTIPROSPETTICA, ABOLENDO QUINDI LA PROSPETTIVA NATURALE.

Naturalmente queste figurazioni fantastiche, devono avere tinte pure fantastiche, antinaturali adatte all’ambiente in cui vivono, e secondo lo spirito creatore. CON LA “RIFORMA MUSCOLARE” POTREMO CREARE UN MONDO MECCANICO, ANIMALE, E VEGETALE, COMPLETAMENTE NUOVO ED ORIGINALE.

SALIRE, SALIRE. Dobbiamo superarci continuamente. CREARE, CREARE.

SOLTANTO COSÌ SI FORZERANNO LE PARETI DELLA SCONFINATA FANTASIA DOVE VI SONO LE PIÙ BELLE AURORE E I PIÙ BEI TRAMONTI.

Annunci

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

Nea: NuovaEcologiaArtistica

Un blog di Arte per l'arte contemporanea. Con-Tempo-Ra-Nea: con il tempo il sole sarà nuovo.

Storia di un impiegato

Se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare.

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

carpediem61blog

Carpe diem, quam minimum credula postero

fattixarte

FATTI X ARTE O ARTE X FATTI?

www.quellodiarte.com

La Storia dell'Arte non è mai stata così semplice!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: