Arte e scienza. Analisi di un inganno

Galleria Centro Steccata, Parma
01 Febbraio 2020 – 30 Maggio 2020
http://www.centrosteccata.com

Il progetto si basa sui profondi legami dell’arte con l’evoluzione scientifica, partendo dall’alchimia di Parmigianino, che con uno dei suoi massimi capolavori, Le vergini sagge e le vergini stolte nella Chiesa della Steccata, diviene il punto di partenza di questo percorso storico-artistico. 

L’esposizione alla Galleria Centro Steccata mette in luce questo rapporto arte-scienza negli artisti del Novecento partendo da Duchamp con una parete a lui dedicata che illustra l’opera alchemica La mariéé avec ses celibataires accompagnatadalla Mariéé, acquatinta del 1934, e dal ready-made in porcellana Fountain del 1917.

Dopo questa premessa la mostra entra nel vivo del panorama artistico del Novecento fino ai nostri giorni, protagonista è lo Spazialismo con Fontana, Deluigi, Castellani e Bonalumi. In contrapposizione a questo movimento la reazione pessimistica all’evoluzione scientifica di due artisti informali come Moreni e Ruggeri; in effetti Moreni con le sue angurie rappresenta gli atti drammaticamente conclusivi della decadenza genetica mentre Ruggeri esprime il suo pessimismo con un’oscurità che solo a tratti si illumina. L’influenza di Fontana è importantissima anche per il gruppo del Cenobio che in mostra è testimoniato da un capolavoro di Agostino Ferrari. Approfondiscono la tematica altri importanti artisti come Manzoni, Arnaldo Pomodoro e alcuni rappresentanti dell’Arte Povera tra i quali  Merz, Kounellis, Zorio, Parmiggiani e il problematico Nitsch.

La mostra, dopo la premessa con Duchamp, è divisa in due sezioni: una dedicata a Maestri internazionali che hanno aperto un percorso di grande rinnovamento rapportandosi con nuove esaltanti scoperte scientifiche e l’altra dedicata a significativi artisti contemporanei  che hanno continuato a sperimentare animati dagli stessi stimoli e interrogativi.

Sono previsti laboratori per le scuole primarie e percorsi guidati per gruppi, oltre alla chiesa della Steccata sarà compresa anche la visita all’Antica Farmacia San Filippo Neri che con i suoi vasi e alambicchi rappresenta il lato pragmatico dell’alchimia come antenata della chimica farmaceutica. Punto di arrivo è la mostra di arte contemporanea “Da Parmigianino a Duchamp e oltre” alla Galleria Centro Steccata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.