Raffaello Sanzio, Sposalizio della Vergine, 1504

Raffaello, maestro del movimento

Usare i gesti per descrivere lo spazio e riuscire a competere con la natura. Raffaello fa tutto questo con la semplicità di chi padroneggia con eleganza il mezzo pittorico. Oggi, a StArt, vi racconto Raffaello pittore.

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Raffaello, maestro del movimento”

  1. I miei complimenti più sinceri!
    SE ti può interessare sul grande Raffaello ho scritto sul mio post dal titolo “La purezza del sogno della gioventù”
    Un caro saluto e un augurio di una felice domenica all’insegna della bellezza che ci doni!

    Adriana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...