Johann Friedrich Overbeck, Italia e Germania, 1828

Friedrich Overbeck. Il nazareno che veniva da Vienna.

Johann Friedrich Overbeck, Autoritratto con la moglie e il figlio Sohn Alfons, 1830L’accademia Prussiana non doveva essere un posto accogliente per manifestare la propria creatività. Nei primi anni del secolo che si concluderà con la secessione viennese, Johann Friedrich Overbeck (Lubecca, 3 luglio 1789 – Roma, 12 novembre 1869), giovanissimo, già si sentiva stretto nella divisa dell’accademismo, così abbandonò Vienna per venire a vivere l’arte in Italia e dipingere a Roma i suoi capolavori.

Quel che accomuna Friedrich Overback ai futuri secessionisti é la voglia di vivere l’arte come un’esperienza assoluta, ma lui non ricerca solo il senso estetico ma addirittura un senso mistico tanto che una volta giunto a Roma si unirà a pittori come Peter von Cornelius, Friedrich Wilhelm Schadow e Philipp Veit.

Questi artisti tedeschi erano in città per lo stesso motivo, studiare i pittori del primo rinascimento fino al giovane Raffaello e lavorare duramente riprendendo tecniche e stilemi del quattrocento. In fondo erano già preraffaelliti a tutti gli effetti alla ricerca della semplicità della bottega e del lavoro cooperativo come era stato da Giotto a Masolino, da Verrocchio a Perugino.

Avevano scelto di praticare una vita ascetica escludendo qualsiasi forma di riferimento al classico perché lo vedevano come un mondo pagano. Iniziarono ad andare in giro con lunghe vesti bianche e barbe lunghe, così i romani de Roma, che in fatto di nomignoli sono sempre pungenti, hanno iniziato a chiamarli nazareni.

Overbeck resterà per cinquantanove anni a Roma ottenendo molte commissioni importanti tra cui gli affreschi con le storie di Giuseppe per Palazzo Zuccari voluti dal console  prussiano Jakob Salomon Bartholdy; gli affreschi per Camillo VII nel casino Massimo con le scene della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso.

 

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Friedrich Overbeck. Il nazareno che veniva da Vienna.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...