Archivi del mese: ottobre 2016

La buona ventura

Tra i temi più cari nel seicento c’è quello della buona ventura. Si dipingono quadri moraleggianti che ricordano che la vita si fa principalmente con le azioni, il fato non si può né comprare né prevedere. Chiunque cade nella tentazione di voler sapere … Continua a leggere

Pubblicato in Minimostre | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Allegoria ed effetti del buono e del cattivo governo

In tempi così fiacchi per la politica è indispensabile riconoscere i valori dell’arte [τέχνη] di governare la città [πόλις]. Il problema del Buon Governo è presente nella cultura italiana già da molto tempo, se vogliamo scordarci del diritto romano dobbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Brevi storie | Contrassegnato | Lascia un commento

Ridateci la Gioconda

Le leggende metropolitane invadono il mondo dell’arte come la vita quotidiana. La più nota, e anche forse meno sfatata é quella che la Gioconda sia stata rubata dai francesi. Ma non è così. Solo che certe storie invadono l’immaginario collettivo … Continua a leggere

Pubblicato in Brevi storie | Contrassegnato , | Lascia un commento

Lucian Freud, psicologia della materia

Se sei il nipote dell’inventore della psicoanalisi e fai  il pittore, è d’obbligo che il tuo territorio di indagine sia nella interiorità umana. Così Lucian Freud entra e scava nell’animo delle persone che ritrae tirando fuori un immagine disgregata, che fa inorridire ma al … Continua a leggere

Pubblicato in Minimostre | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’arte, l’illusione che svela la realtà.

Tanti anni fa mi regalarono, o forse regalarono a mia sorella non ricordo, le “Fiabe sonore”. Tra le tante, in una musicassetta, c’era la storia de I vestiti nuovi dell’imperatore, in cui un vanitoso quanto ottuso re di una terra … Continua a leggere

Pubblicato in Botta e Risposta | Lascia un commento

Dipingi, caccia, mangia

C’è una leggenda sul l’invenzione della pittura e della scultura. La figlia di Butade, un vasaio di Scione che lavorava a Corinto, si era innamorata di un giovane che, come tutti gli uomini greci narrati dal mito, era in procinto … Continua a leggere

Pubblicato in Brevi storie | Lascia un commento

I colori di Yves Kleyn

Sfatiamo un po’ il mito dell’IKB, ovvero dell’International Kleyn Blue come solo colore utilizzato da Yves Kleyn. Ne utilizza tanti e questa minimostra ne ha presi un po tra le mille tavole che questo artista realizzò in sette anni. Per … Continua a leggere

Pubblicato in Minimostre | Contrassegnato | Lascia un commento

Il tempo e lo spazio di Piero

Il rinascimento si è lasciato alle spalle la cultura medievale. In sostanza si sostituisce la maniera dei bizantini e dei popoli romano-barbarici e si riafferma la centralità dell’uomo e la sua identità. Nel medioevo appena passato si era perso il concetto della misura di … Continua a leggere

Pubblicato in Brevi storie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Dormire all’aperto.

I sogni si fanno sempre, basta chiudere gli occhi. A volte si fanno anche ad occhi aperti. Dormire all’aperto è una scelta coraggiosa ma carica di fiducia perché si affida al mondo il proprio corpo inerme. Così com’è arrendevole il … Continua a leggere

Pubblicato in Minimostre | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Nobile semplicità e quieta grandezza

C’è un sentimento che si diffonde nell’arte neoclassica, razionale e atea per molti aspetti, che sembra non sposarsi con il modo comune, dominato dalle pulsioni, di vivere i sentimenti. Winckelmann, elaborando la sua “teoria del bello”, che poi sarà neoclassica, … Continua a leggere

Pubblicato in Brevi storie | Contrassegnato , , , | 1 commento